JUVENTUS – Bilan: 4 a 2 e a letto!!!!

15 12 2008

Il big match dell’Olimpico incorona la squadra di Ranieri, che si mantiene a -6 dall’Inter. Rompe il ghiaccio Del Piero su rigore, Pato sigla l’1-1, poi Chiellini e Amauri riportano avanti i bianconeri. Nella ripresa Ambrosini illude i suoi, ma ancora Amauri fissa il risultato sul 4-2. Espulso Zambrotta sul 3-2 (20′ st)

L'abbraccio fra Amauri e Del Piero, entrambi a segno contro il Milan. LaPresse

TORINO, 14 dicembre 2008 – E’ la Juve l’anti-Inter. Batte il Milan 4-2 al termine di una gara intensa e spettacolare (guarda la sintesi), che era facile da invocare alla vigilia, ma difficile da concretizzare in campo. La Vecchia Signora vince sul piano del ritmo, dei muscoli giovani di Marchisio, Sissoko e De Ceglie, ma anche dello strapotere del tandem d’attacco Del Piero-Amauri, classe e potenza sublimati nell’abbinamento. Il Milan ha mostrato orgoglio e qualità, ma è mancata la continuità atletica e di gioco.

ALE SBLOCCA – La gara è a viso aperto, come ci si augurava in chiave spettacolo. La Juve imposta un ritmo indiavolato, la chiave per un eccellente primo tempo, in cui la fisicità dei bianconeri mette in crisi il Milan, che fa una fatica del Diavolo a tenere il passo. E’ la Juve ad aver giocato in settimana in Coppa, in Champions, mentre il Milan ha riposato in Uefa, ma sembra il contrario. Il primo gol porta la firma nobile di Del Piero. Che conquista un rigore al 15’: Molinaro centra per Ale, toccato da dietro da Maldini. Dal dischetto Ale realizza di potenza il suo 251° gol per la Juve, il 5° in campionato, il 10° stagionale.
REPLICA BRASILIANA – La replica del Milan è immediata. Due spaventi per Manninger, con Ambrosini (colpo di testa alto da due passi su assist di Ronnie) e Pirlo (punizione velenosa respinta dal portiere), e poi il gol dell’1-1. Confezionato da Ronaldinho, con un cross illuminato da sinistra, un regalo di Natale anticipato scartato con scaltrezza da Pato sottomisura.
RABBIA JUVE – Ci sarebbero gli estremi per accusare il colpo, in casa Juve. Anche perchè nel frattempo ha perso per infortunio Nedved. Dentro l’ottimo De Ceglie. E invece i bianconeri si gettano in avanti. Prepotenti come Sissoko in mezzo e Chiellini là dietro. E così la Juve allunga di nuovo. Angolo da sinistra di Del Piero, Chiellini incrocia il colpo di testa vincente del 2-1. Ma non basta. De Ceglie se ne va sulla sinistra, cross teso al centro e Amauri di testa trova il 3-1. La Juve prova addirittura a dilagare. Marchisio si inventa una percussione centrale in dribbling conclusa con un destro appena a lato. All’intervallo è 3-1, al termine di 47’ divertenti, in cui il Milan non ha demeritato, ma ha pagato il differente passo di gara. Più bailado che sferzante. Bianconeri eccellenti sugli esterni, con Marchionni frizzante e De Ceglie subito in partita, rossoneri con la difesa un po’ impacciata. In più le assenze di Flamini, e soprattutto Kakà, si fanno sentire.
SUBITO AMBRO – Ancelotti cambia negli spogliatoi: fuori Emerson, evanescente, dentro Shevchenko. Serve peso offensivo. Sissoko e Marchisio ci provano dalla distanza, la Juve mica sta a guardare. Ma il gol lo trova il Milan, con Ambrosini, con un tiro dalla distanza deviato che beffa Manninger. E’ il 2-3. Partita di nuovo in bilico. Anche il tempo sembra voler dare una mano ai giocatori: la pioggia battente svanisce d’incanto.

FORCING MILAN
– Ora il Milan ci crede, e attacca in massa. Ma la Juve conquista la superiorità numerica. Lancio di Marchisio per De Ceglie in profondità: Zambrotta atterra il mancino bianconero. Secondo giallo e doccia anticipata.
FINALE JUVE – Cambia tutto. La Juve ritrova forza e morale. Segna ancora con Amauri, colpisce un palo con Del Piero, gestisce e porta a casa la partita. E’ lei l’anti Inter.


Azioni

Information

2 responses

15 12 2008
Berta

ke partita RAGAZZI……ieri sera abbiamo dimostrato una netta superiorità in tutto!!! ke partita cazzo..

15 12 2008
zebrabianconera10

Grande Juve…
Che soddisfazione😉
Un abbraccio!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: